Nasce MyFridge, l’armadio refrigerato che si sanifica da solo tutelando il benessere e la salute dei dipendenti

 Spesafacile è la prima realtà in Italia che punta sullo sviluppo del co-fridge, un frigo intelligente che permette e di ordinare e ricevere in giornata, in ufficio la spesa fresca o il pasto per la pausa pranzo

 L’emergenza sanitaria e la costante espansione del food delivery stanno modificando il modo in cui i lavoratori italiani vivono la pausa pranzo e nel contempo, anche le nuove politiche di lavoro agile mirano a ripensare gli spazi di condivisione degli uffici, compresi i momenti relativi alla ristorazione.

Proprio per assicurare una spesa o un pasto sicuro e salutare ai lavoratori senza che questi siano costretti a uscire dal luogo di lavoro nasce MyFridge, un armadio refrigerato intelligente, accessibile tramite codice che si sanifica da solo ed è monitorato da remoto.

MyFridge è provvisto di uno ozonizzatore, che effettua dei cicli di sanificazione continua, per tenere bassa la carica batterica e garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori consentendo la conservazione dei cibi in perfette condizioni igieniche e alla temperatura ottimale.

I dipendenti potranno selezionare e ordinare online sul sito di Spesafacile, https://www.spesafacile.com che quotidianamente garantirà proposte alimentari fresche, salutari genuine e variegate e ricevere la spesa in ufficio, grazie ad un servizio di consegna in giornata. Il lavoratore riceverà un alert che lo informa dell’arrivo della consegna, all’interno del quale si trova il codice di sblocco per aprire il frigo. Il destinatario potrà così ritirare l’acquisto all’uscita dal lavoro o nella pausa pranzo evitando il contatto diretto con il rider. 

Grazie alla tecnologia di refrigerazione alla base di MyFridge e al servizio di delivery di Spesafacile, la catena del freddo è costantemente garantita e monitorata, dal momento della consegna del cibo fino al ritiro da parte del dipendenti. Il frigo è collegato alla rete internet 3G di modo che si possa provvedere da remoto a interventi di manutenzione, configurazione, controllo e sblocco e garantire così il rispetto dei protocolli di sicurezza alimentare HACCP.

MyFridge adotta inoltre le più avanzate tecnologie per il risparmio energetico e il contenimento dell’effetto serra, con isolamento in classe A grazie all’utilizzo di gas R290, il gas refrigerante naturale ed ecologico con un indice di potenziale di riscaldamento globale ridotto.

E  se gli utenti  necessitano di riscaldare i piatti ordinati , c’è anche la possibilità di scegliere un modello di frigo in grado di  raggiungere i 65 °C trasformandosi in un rigeneratore che porta il cibo alla temperatura di consumo e in un mantenitore che lo mantiene alle temperature e condizioni prescritti garantendo la qualità del prodotto

A realizzare il frigo smart, è Spesafacile, https://www.spesafacile.com  il servizio che, grazie all’utilizzo di open locker, mira a consentire ai dipendenti di grandi aziende, uffici, co-working, proprietari o affittuari di appartamenti in residence, grandi condomini e clienti di palestre e club sportivi che hanno comprato online, da qualsiasi sito di eCommerce, di ritirare i propri ordini velocemente e in sicurezza all’interno di chioschi self service.  Il servizio ora continua ad evolversi, coniugando la comodità delle consegne della spesa alimentare o dei pasti pronti a domicilio con la sicurezza ed innovazione degli armadietti refrigerati intelligenti.

 Abbiamo pensato di fornire una soluzione innovativa ed accessibile economicamente alle piccole e medie imprese, che mirano a promuovere iniziative di welfare aziendale per premiare i proprio dipendenti – afferma Giorgio Brojanigo, co-founder di Spesafacile – consentendo a quest’ultimi di ricevere direttamente in azienda sia i piatti pronti, per vivere al meglio la pausa pranzo in modo sano, sicuro e salutare, sia la spesa alimentare, risparmiando tempo, riducendo lo stress e l’insicurezza legata alla frequentazione di luoghi affollati”.

 Il servizio è dedicato soprattutto a PMI e spazi di co-working in forma di abbonamento mensile con costi che partono da 99 euro al mese.