“Sconfitto è colui che non riparte dai sogni”.
Se non lo sapete, la sua cucina è emozione.
Francesco Capasso è un personal chef di successo, organizzatore di eventi e creatore del Gruppo Facebook Arte&Cucina.

Ecco una sua ricetta per la comunità di Food Makers! Ci racconta come preparare le tartellette in pasta frolla con mousse al basilico, panna alla vaniglia, crumble di meringa all’italiana, fragole e scaglie di cioccolato.

Siete pronti?

Ingredienti per quattro tartelle
200g grammi farina Manitoba
Vaniglia polvere
110g di burro
Limone grattugiato
2 grammi di sale
2 tuorli d’uova
65 g di zucchero

Per la meringa
50 g di albume
150 g di zucchero
Pizzico di sale
Zucchero a velo q.b.

Per la panna alla vaniglia
100 g di panna Vaniglia in polvere

Per la mousse al basilico
150 g di basilico
150ml latte
100 millilitri di panna
0,5 grammi agar agar
2 tuorli d’uova
30 g di zucchero
15 G maizena.

Per la decorazione
200 g di fragole e 50 grammi cioccolato fondente

Incominciamo…
dalla pasta frolla. In un recipiente mettiamo burro ammorbidito, zucchero e farina, polvere di vaniglia, sale, grattugiata di limone. Incominciamo a impastare con le mani delicatamente, inseriamo le uova uno alla volta fino a completo assorbimento. Riponiamo l’impasto nel frigo coperto con pellicola per un’ora. Riprendiamo l’impasto dal frigo, lo stendiamo creando uno spessore pari a meno di un centimetro. Imburriamo e infariniamo gli stampini per le tartelle. Posizionata la frolla negli stampini, riponiamo nel frigo coperti almeno per 30 minuti. Nel frattempo accendete il forno e portate la temperatura a 160 °. Prendete gli stampini dal frigo, bucherellate il fondo con la forchetta e mettiamo un po’ di riso o fagioli al centro. Cottura per circa 15 minuti (dipende dal forno) forno statico. Prendete 100 millilitri di panna fredda dal frigorifero, aggiungete la vaniglia in polvere e montate il tutto. 

Poi…
Per la mousse al basilico, sbollentate il basilico in acqua bollente per circa 15 secondi per poi immergerli in acqua e ghiaccio. Frullate il basilico insieme a 150 millilitri di latte freddo, filtrate e otterrete il liquido, aggiungete al liquido 0,5 grammi di agar agar e sciogliete. In un contenitore versate 2 tuorli, 30 grammi di zucchero, 15 g di maizena, montate il tutto fino a renderlo una crema. Mettete il tutto in una boule di vetro e fate addensare a bagnomaria finché non si addensi tutta la crema al basilico, con una marisa cercate di girare sempre il composto delicatamente fino a completo assorbimento. Una volta ottenuta la crema, la mettete in un’altra boule, coprite con la pellicola a contatto e la fate raffreddare. Prendete 100 millilitri di panna, montate non del tutto quindi create una semi panna montata. Unite la crema al basilico alla panna semimontata con movimento delicato e circolare e riporla nel frigo, così avrete ottenuto la mousse al basilico.

Infine…
Per la meringa, montate gli albumi che dovevano essere a temperatura ambiente, aggiungendo un pizzico di sale e lo zucchero a pioggia. Mettete in saccapoche e create dei cerchi su una teglia da forno foderata con carta da forno. Spolverate sopra dello zucchero a velo e li mettete nel forno a 120 gradi per due ore (dipende dal forno può essere anche 15 minuti in più) tenendo lo sportellino leggermente aperto

Per la composizione seguite le foto oppure sbizzarritevi a vostro piacimento!

Questo slideshow richiede JavaScript.