I grandi protagonisti della Cucina stellata dimostrano che non bisogna mai stare fermi….per andare avanti!

Mettersi in gioco rinnovando profondamente un concept consolidato, poggiando il cambiamento su una maturità artistica che dona nuova linfa ad un talento il cui processo creativo da anni si esprime attraverso sapori originali, sorprendenti, unici. Il Pagliaccio cambia, pur restando (apparentemente) uguale. Il ristorante due stelle Michelin guidato dallo chef e patron Anthony Genovese si rinnova in Sala ed in cucina, cercando una chiave di lettura che poggia su una proposta gastronomica divertente e consapevole, matura ed intrigante. La scelta di eliminare inutili sofisticazioni e di tornare alle origini, all’idea di una cucina quasi circense, partendo dal cerchio, una figura rappresentativa per l’appunto anche dello spazio che caratterizza il circo classico.

Leggi l’articolo originale di reportergourmet.com