Riceviamo e pubblichiamo la ricetta della Pizza di DIEGO VITAGLIANO DA FARE A CASA
 
 

In questi giorni particolari il mio pensiero va a voi, che ogni giorno riempivate le mie pizzerie. Ora siamo chiusi, nel pieno rispetto delle ordinanze relative all’emergenza coronavirus, ma io vi penso sempre con grande affetto e riconoscenza e spero che quei giorni tornino presto, per potervi vedere, stringere la mano, abbracciare e prepararvi una bella pizza da mangiare insieme ai vostri amici e familiari.

Intanto provo ad allietare un po’ i vostri giorni casalinghi regalandovi questa mia RICETTA PER PREPARARE LA PIZZA A CASA. Un modo per essere ‘vicino’ e strapparvi, spero, un sorriso sincero. Perché la pizza fa sempre sorridere.

➡️Mettete le mani in pasta e fatemi sapere com’è venuta la vostra pizza pubblicando una foto sui social – o anche solo facendo una Instagram story – utilizzando l’hastag #DIEGOVITAGLIANO e inserendo il tag ’10 Diego Vitagliano Pizzeria’: riposteremo con grande gioia le vostre creazioni!

Sono sicuro che ci rivedremo presto e che quando accadrà tutto sarà ancora più bello di prima.
 
Un abbraccio,
 
 
 
 
1.Un-menu-da-10-1
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
 
 
🍕LA RICETTA DELLA PIZZA DI DIEGO VITAGLIANO 

 
Ingredienti:
  • 1 kg di farina ’00
  • 700 gr acqua
  • 20 gr di olio extravergine di oliva
  • 7 gr lievito di birra fresco
  • 30 gr sale 
➡️IMPASTO: per realizzare l’impasto, per prima cosa mettete la farina all’interno di un recipiente capiente, non tutta insieme ma un po’ alla volta. Inserite anche il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida. Prima di inserire l’ultima parte di farina, iniziate a versare l’acqua (sempre un poco alla volta), l’olio evo e solo dopo 3 minuti il sale. A questo punto concludete versando l’ultima parte di acqua rimasta.
 
➡️LIEVITAZIONE: a questo punto iniziate ad impastare e, una volta finito, create due pagnotte e mettetele all’interno di un recipiente (uno per pagnotta) unto d’olio e chiuso ermeticamente. Mettete poi i due recipienti in frigo per circa 12 ore e successivamente lasciateli fuori a temperatura ambiente per 8 ore prima di cuocerle.
 
➡️COTTURA: per prepare l’impasto alla cottura, capovolgetelo in una placca da forno ben unta con olio evo (mi raccomando roteate le placca facendo in modo che l’olio si sparga da solo per bene sulla superficie) e iniziate a stenderlo delicatamente con i polpastrelli. Cuocete senza condimento (quest’ultimo sceglietelo voi a piacere!) per 5 minuti a 250°. Passati questi primi 5 minuti, aggiungete il condimento e concludete la cottura per altri 7/8 minuti. ATTENZIONE: il fior di latte va aggiunto solo all’ultimo minuto.
 
Buona Pizza a tutti!
 
 
diego-vitagliano
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail