Il Relais Blu di Massalubrense riconquista la stella Michelin per la guida 2021 con Alberto Annarumma

 La provincia di più stellata d’Italia, quella di Napoli,  aggiunge un nuovo importante tassello nel comune di Massalubrense:  il Relais Blu, celebre boutique hotel nel cuore della Penisola Sorrentina, conquista con il suo ristorante fine dining il più ambito riconoscimento gastronomico: la stella Michelin. 

Si tratta di una attesissima riconquista, come ricorda l’imprenditore  Antonino Acampora:

Quando prendi una stella Michelin sei felice, quando la riconquisti dopo grandi cambiamenti lo sei ancora di più. In un anno difficile abbiamo lavorato sodo per una conquista che sentivamo  di meritare. C’è una storia di passione e impegno dietro ogni piatto dello chef Alberto Annarumma.”

La stella Michelin è un riconoscimento che premia il lavoro di una intera squadra, dalla sala alla cucina. Dal 2020 la brigata di cucina è diretta da Alberto Annarumma.  Lo chef, originario di Pagani (Sa), non è nuovo ai riconoscimenti della rossa. Nella sua idea di cucina fonde elementi provenienti da culture e stili differenti con la grande tradizione italiana. 

Con la sua terrazza panoramica con vista su Capri, il Relais Blu si trova a Termini, una frazione di Massa Lubrense, un pittoresco comune incuneato tra le due Costiere, Sorrentina e Amalfitana, cuore dell’area protetta di Punta Campanella, famoso per il suo mare cristallino che ogni anno, immancabilmente, merita il riconoscimento della Bandiera Blu.

<Di fronte a tanta bellezza, il cuoco non può che immergersi pescando nella straordinaria tradizione di prodotti e ricette campane, che rivede con creatività>, scrive la Michelin.