Questa è la ricetta che la nonna di Maria Elena Curzio, faceva per coccolarla. E’ l’essenza della suo modo di cucinare, per nutrire chi ama, per fare qualcosa che lo renda felice e per fargli ricordare di lei e di quel momento.

 

Ingredienti per una persona che si ama

 

200 g di spaghetti

2 cucchiai di salsa di pomodoro

6/8 foglie di basilico

60 g di grana o cacio grattugiato

4 uova

1 fetta di fior di latte o provola affumicata del giorno prima, deve essere asciutta

sale

1 grande mollica di pane

1 padella da 18 cm con i bordi alti

un grande coperchio

Procedimento

Cuocere gli spaghetti, in una grande ciotola sbattere le uova con il cacio grattugiato, aggiungere gli spaghetti, i pezzetti di fior di latte, il basilico i sale. Mescolare benissimo.

Prendere la padella mettere un filo di olio e farlo diventare caldo, versare tutto il composto, ora arriva il segreto, raccogliere tutto l’uovo che rimane nella ciotola prima con il dito pollice a mo di marisa, e pi inzuppare quello che rimane con la mollica di pane, che va ben nascosta nella frittata.

Cuocere per i primi 5 minuti a fuoco alto ,poi mettere il coperchio ,che deve essere più grande della padella, abbassare il fuoco ed aspettare che faccia la crosticina, poi con il coperchio girare la frittata e lasciare cuocere ancora deve diventare bella croccante.

Al momento di servire, tagliate la fetta dove ricordate di aver messo la mollica di pane e dite a chi amate, che se troverà la mollica la sua giornata sarà fortunata.Questa è la cucina, il segreto di Maria Elena Curzio ? L’amore