Andrea Schiroli e di sua moglie Daniela, titolari della Gelateria Infinito di Casalmaggiore (nel Cremonese), ha cercato di strappare un sorriso alla psicosi che sta attanagliando il nostro paese attraverso la sua nuova creazione Corona Cake, una torta gelato che richiama la forma del virus.

“Non siamo nella zona rossa, ma qui l’atmosfera è comunque molto tesa e difficile da sostenere dal punto di vista psicologico. La gente parla solo del Coronavirus – spiega Schiroli – Quando stamattina è entrata in negozio la quinta persona di fila preoccupata per l’emergenza, a mia moglie è venuta l’idea”.

L’intenzione dell’ideatore “non è assolutamente quella di mancare di rispetto a chi in questo periodo sta soffrendo – sottolinea – Sappiamo che la questione è seria, ma crediamo fermamente che non sia con la tristezza e la paura che si risolvono i problemi. L’importante è rispettare le ordinanze e mantenere la calma. Se poi nel frattempo si mangia anche del buon gelato, male non fa”.

La torta è semplice (per un gelataio naturalmente). Panna, lampone e le parti in rilievo – quelle che simulano le ‘protuberanze’ del coronavirus, in cioccolato. Una delizia: “Le abbiamo messe fuori da poco, e se servono a far sorridere, poco importa se le vendiamo o meno. Non è affrontando la questione con la paura che ne guariamo o ne restiamo immuni. Van bene tutte le regole, vanno bene tutte le disposizioni che ci hanno dato, sono giustissime. Va bene porre al problema la giusta attenzione, ci mancherebbe. Ma viviamo, e torniamo a vivere normalmente. Questo lo possiamo fare”.

Sdrammatizzare un periodo così cupo, c’è chi lo affronta anche così, con un po’ di sana ironia ed un pò di dolcezza: grazie Corona Cake.