Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato della Roccasfogliail dolce inventato dalla Pasticceria La Rocca evidenziando la novità legata all’avere per la prima volta unito in unico dolce la frolla e la riccia.

Dobbiamo fare ammenda e darvi conto che in realtà il primo ad avere avuto questa idea circa un anno fa è stato un altro bravissimo Pasticcerie, Gianluca Esposito 

Di seguito la lettera che ci ha inviato:

“Sono Gianluca Esposito e sono un pasticciere, ho un laboratorio e vendita nel cuore di Mergellina, dove con amore e dedizione produciamo dolci dal 1986, con padre pasticciere colui che mi ha insegnato tutti i segreti per una buona lavorazione artigianale.
Un anno fa ho inventato il “CONOFROLLA”, un dolce che racchiude le tradizioni della nostra bella Napoli, la sfogliatella riccia e frolla.
Con questo dolce ho voluto unire le nostre amatissime sfogliatelle rendendole da due ad un unico dolce, così facendo non ci chiederanno più, preferisce la riccia o la frolla??? Con il CONOFROLLA avremmo tutto in un unico dolce.
Pochi giorni fa nel web girano immagini ed interviste di una nota pasticceria di Napoli che pubblicizza una loro nuova invenzione imitando FORSE involontariamente il CONOFROLLA da me inventato.
Con mio dispiacere devo però sottolineare che l’invenzione è partita da me sottoscritto, con documenti giornalistici sia cartacei che televisivi.
Distinti saluti
Gianluca Esposito titolare e pasticciere di CREMAMARENA.

Ovviamente abbiamo verificato la segnalazione e di seguito vi alleghiamo alcune foto della presentazione del dolce avvenuta a Radio Marte.

Siamo certi che questa “polemica” non faccia altro che dimostrare quanto sia sviluppata e fervida  l’inventiva napoletana ed invitiamo i due pasticcieri ad un evento pubblico in cui poter gustare le due leccornie in una sana ma golosissima sfida!