Avete mai cucinato con le bucce di verdure? Sapete che buttarle può oltre che aumentare i rifiuti, privarci di sostanze nutritive necessarie per il nostro organismo?

Oggi voglio proporvi una ricetta che ha come protagonista le bucce, in particolare quelle della zucca.

Ingredienti

150 gr di scorza di zucca

1 porro (la parte verde)

300 gr di robiola

2 uova

2 cucchiai di succo di limone

250 gr di grissini (o cracker o pane raffermo)

150 gr di burro

1 bicchiere di brodo vegetale

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Sale q.b.

Pepe q.b.

Procedimento

Lavate con molta cura la zucca, potete aiutarvi con una spazzola per pulirla accuratamente.

Tritate in un mixer i grissini e incorporate il burro, lasciato precedentemente ammorbidire a temperatura ambiente e amalgamate il tutto.

Prendete una tortiera e imburratela, aggiungete il vostro composto, facendo attenzione a come livellarlo e lasciatelo raffreddare in frigo per 30 minuti.

Ora occupatevi della crema, mettete in una pentola il porro affettato finemente e fatelo stufare, dopo 5 minuti unitevi la scorza di zucca, tagliata grossolanamente, aggiungete sale, pepe e il brodo, fate cuocere in pentola a pressione per 15 minuti o 25 in una pentola normale. Dopo la cottura, fate intiepidire il vostro composto e frullatelo, poi aggiungete la robiola, le uova e il succo di limone e mescolate fino ad ottenere una crema.

Versate il tutto sulla base preparata in precedenza e infornate a 180 gradi per 40 minuti. Infine, dopo la cottura aspettate che la vostra cheesecake si intiepidisca prima di gustarla.

Ricordate, in cucina “niente va buttato”.