CARREFOUR ITALIA LANCIA IL SERVIZIO DI SPESA DEDICATO AI SORDI E COLLABORA CON L’ENTE NAZIONALE SORDI PER UNA SPESA PIÙ INCLUSIVA

 

L’iniziativa si inserisce nel quadro di una ampia collaborazione con ENS per promuovere azioni in grado di facilitare l’esperienza di acquisto nei punti vendita e in home delivery per la comunità sorda

 

Carrefour Italia, in collaborazione con Ente Nazionale Sordi (ENS), per prima nella GDO ha avviato un nuovo servizio di spesa telefonica con consegna a domicilio per i clienti sordi, dimostrando il continuo impegno a supporto della comunità e delle persone più fragili per una spesa inclusiva. 

Il servizio permette di inviare un ordine tramite app di messaggistica oppure di utilizzare il servizio “Comunic@ENS“, un call center che tutti i Sordi d’Italia utilizzano per i rapporti con gli udenti. Per spiegare l’iniziativa e fornire le istruzioni del servizio è anche disponibilie un video, realizzato nella Lingua dei Segni Italiana (LIS), visibile a questo link https://ens.it/coronavirus/191-altre-notizie/9207. L’obiettivo è di ampliare il più possibile la rete di punti vendita aderenti, che attualmente conta circa 60 negozi su tutto il territorio nazionale, elencati  al seguente link https://www.carrefour.it/landing/2020/servizio-spesa-telefonica/

 L’iniziativa nazionale nasce dall’impegno dell’Iper Carrefour di Grugliasco (TO), che da diversi anni lavora al fianco di ENS per una maggiore inclusività, ma l’impegno si è poi esteso ad altri punti vendita attraverso numerosi progetti, come il corso di LIS seguito da circa 50 addetti nel punto vendita di Collegno (TO). I clienti sordi della provincia di Torino quindi non solo possono inviare il proprio ordine via whatsapp al numero 366/9765396, ma presso l’iper Carrefour di Collegno, trovano addetti oggi in grado di servire i consumatori sordi comunicando con loro in maniera efficace.

 “Il servizio di spesa telefonica e consegna a domicilio per i clienti sordi va ad aggiungersi a molteplici azioni già portate avanti in questi anni in collaborazione con ENS, nate dalla consapevolezza che la diversità è una ricchezza e che investire sulle politiche di inclusione ci consente di offrire un servizio migliore a tutti i nostri consumatori – afferma Michele De Luca, Direttore Ipermercato di Grugliasco – Sono particolarmente orgoglioso dell’impegno di tutti i dipendenti nel portare avanti queste iniziative, facendosi ambasciatori dei nostri valori e dimostrando l’attenzione che da sempre poniamo verso i bisogni della comunità”.

La volontà di Carrefour è quella di offrire un’esperienza di spesa inclusiva, facile e piacevole a tutti propri clienti, secondo il motto “Tutti Meritiamo il Meglio”. 

 

Carrefour Italia, in questo momento di emergenza sanitaria, sta promuovendo un piano di azioni concrete per supportare le comunità locali di riferimento su tutto il territorio nazionale, con numerosi servizi indirizzati ai clienti, agli operatori sanitari, agli ospedali e iniziative dedicate ai propri dipendenti. Tali attività si aggiungono alla donazione di 500 mila euro da parte di Fondazione Carrefour all’ospedale Santi Paolo e Carlo di Milano. Per maggiori dettagli, consultate il nostro programma su www.carrefour.it/landing/2020/azioni-concrete

 

Carrefour Italia 

Carrefour Italia, con una cifra d’affari pari a 5,26 Mld euro (2018), opera su tutto il territorio nazionale con 1.075 punti vendita* suddivisi in: 49 Ipermercati Carrefour, 385 Carrefour Market (di cui 205 diretti e 180 franchising), 628 punti vendita di prossimità Carrefour Express (di cui 184 diretti e 444 franchising) e 13 Cash and Carry (Docks Market e GrossIper). Presente in 18 regioni italiane, impiega oltre 17.000 Collaboratrici e Collaboratori. A partire dal 2018, ha implementato il programma “Act for food”, lanciato a livello di Gruppo, con l’obiettivo di diventare leader mondiale nella transizione alimentare. I focus del programma sono: controllo delle filiere anche attraverso la tecnologia blockchain, maggiore accessibilità al biologico per tutti, difesa dei piccoli produttori locali, servizi efficienti e innovativi e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche di tutto il territorio italiano. Carrefour Italia ha inoltre sviluppato, ad oggi, una gamma di prodotti a marchio con oltre 3.000 referenze, coprendo in tal modo tutte le categorie merceologiche. In un’ottica di differenziazione e di sempre maggiore attenzione alla qualità, alla convenienza e alla completezza dell’offerta, Carrefour Italia ha sviluppato alcuni servizi extra core business quali, ad esempio, 23 stazioni di carburante e 5 autolavaggi gestiti dal Gruppo.  Per maggiori informazioni: www.carrefour.it 

*Il numero non comprende i Master Franchising di CDS (3 punti vendita) e quelli di recente acquisizione:  Etruria Retail con 149 punti vendita ed Apulia Distribuzione con 254 punti vendita.