1000 GOURMET – UN SUCCESSO MADE IN NAPOLI

PREFAZIONE – Forse non tutti lo sanno, ma una delle caratteristiche, storiche, della città di Napoli, sono le sue scale. Antichi percorsi pedonali, le prime, risalgono al XVI secolo, quando i regnanti spagnoli, decisero di espandere la città, al di fuori delle sue mura, per collegare la città bassa, con le sue porte, il centro e la costa, alle colline della nascente città alta.

Cosi, le scale di Napoli, sono diventate oggetto di studio e considerate come veri capolavori,  nate dall’interramento di torrenti e sorgenti, nell’intento di soddisfare, non solo esigenze urbanistiche, ma, anche per facilitare l’erezione di monumenti e siti religiosi, tutt’ora, di grande prestigio.

Questa espansione riguardò anche il quartiere Chiaia, sito ad ovest della città, una delle zone più belle, simbolo della Napoli bene e della movida notturna. Tante le scale presenti in zona, come, ad esempio, quella dedicata al compianto Massimo Troisi, resa celebre dal film “Scusate il ritardo”.

Proprio sopra una di queste bellissime scale, situata a Via San Pasquale, angolo Via dei Mille, nasce 1000 GOURMET. Giovane brand di successo con al suo attivo l’apertura di due locali in 3 anni (Napoli e Venezia) ed una terza, prevista a breve, sempre nella magnifica cornice della città dei dogi.

LA STORIA – Creatori del brand, due giovani imprenditori napoletani: Vittorio Ferraro e Michele Imparato. Entrambi trentenni e legati da una grande amicizia, nel 2017, decidono di ridare vita, con un nuovo format, ad uno dei locali più famosi della vita by night napoletana: La Scalinatella.

Di proprietà della famiglia Ferraro, fu uno dei primi locali a Napoli, ad associare musica e ristorazione, diventando, una delle location preferite dai VIP.

Nell’intento di proporre un nuovo format, i due giovani decidono di portare nel quartiere la pizza gourmet “a spicchi“, con una proposta, “visiva e gustativa” innovativa, elegante e più consona alle esigenze di una clientela “haute de gamme”.

Scommessa riuscita per Vittorio e Michele che, in breve tempo, riescono a raddoppiare, con l’apertura, nel 2019, del bellissimo locale a Venezia, piazza San Marco, dove la clientela, locale ed internazionale, scopre un altro modo di fare pizza.

Vittorio e Michele mi hanno stupita, perché, nonostante la giovane età, hanno le idee molto chiare sul modo di fare imprenditoria. Dalla prima volta in cui ho visitato la pizzeria, ho notato quei dettagli che fanno la differenza.

Locale ben curato, arredo design, bella terrazza esterna, immersa nel verde di un piano “chic”, tra due scale antiche, che congiungono la Via dei Mille a Via del Parco Margherita. Angolo bar, gran bella cucina, dispense e spogliatoio,  convenzione con parcheggio in zona. Tutto è studiato per il massimo confort, sia del personale che della clientela.

Buona anche la gestione mediatica, con presenza attiva sui social ed un APP dedicata, per prenotazioni e delivery, sia per android che IOS.

L’EQUIPE – Chiaramente, per rendere possibile tutto ciò, la scelta dei collaboratori è di un  importanza capitale e, là dove, alcuni imprenditori non amano investire, da 1000 Gourmet diventa, sicuramente, la carta vincente. L’etica professionale in tutto il suo splendore.

Tutte le gerarchie vengono rispettate, con un direttore di sala, Carlo Porricelli (ex direttore di Palazzo Petrucci, Piazza S. Domenico Maggiore), a cui vanno  i miei complimenti, per la gestione della sala, del personale,  per l’accoglienza e la grande professionalità.

Capo pizzaiolo, (per entrambe le sedi),  Eduardo Alfano, vincitore, nel 2019, del Trofeo Molini Lario, per la categoria Pizza Contemporanea. Classe 1987, Eduardo è quel professionista da segnalare e da tenere d’occhio in futuro. Volto noto della trasmissione televisiva “La Vita in diretta“, durante il Lockdown del 2020, ha deliziato il pubblico, da casa, con le sue ricette di pizza fatta in casa ed i “must” dello street food partenopeo.

Molto curioso di natura, ha un approccio all’arte bianca “suo” e particolare, quel genere di persona umile, appassionata, generosa ed amico di tutti, che piace, perché mette all’onore la professionalità, la soddisfazione del cliente, con uno studio approfondito delle farine e della materia prima.

Non lesina nel provare sempre nuove combinazioni di prodotti ricercati, DOP e presidi Slow Food, per ottenere il miglior risultato possibile, creando ricette sempre più innovative e di gran classe. Il suo motto? Risaltare al meglio il prodotto originale, senza deturparne la natura ed il  sapore, nel suo utilizzo.

Grande conoscitore delle farine Petra, ha realizzato un bland personale e stupefacente, con una miscela, “segreta”, di ben 5 qualità diverse di farina. Uno dei migliori impasti che io abbia mai provato, con l’utilizzo di “Gennarino”, il suo lievito madre.

Certo, la sua sete di conoscenza, non lo poteva limitare e lo ritrovo a studiare il “gluten free”, con risultati sempre più lodevoli e soddisfacenti. Infatti, il locale è certificato AIC (associazione italiana celiachia) e propone una vasta gamma di prodotti senza glutine e senza lattosio, per deliziare, anche, gli amici intolleranti.

Eduardo si occupa personalmente della realizzazione dei menù, per entrambi le sedi del brand. Per la mise en place ed i  topping, è coadiuvato dal giovane Gianluca Capuano, classe 1991,  suo secondo in pizzeria. Una mia vecchia conoscenza, il bravo Gianluca, che ritrovo qui, per caso e con immenso piacere. Veramente un perfetto duo.

DEGUSTAZIONE – Il menu è vario e ben strutturato. Un viaggio attraverso le specialità del nostro territorio, compresi le birre artigianali ed i vini, scelti tra le migliori case italiane.

Antipasti succulenti, con taglieri di salumi e formaggi, i fritti della tradizione con il tocco “gourmet” e le montanarine in vari gusti.

Bella la proposta di Pizza (anche in versione gluten free), con le tradizionali, le gourmets e le nuove proposte che seguono la stagionalità dei prodotti. Primo assaggio la Margherita e sono entusiasta del risultato. Il bland di 5 farine funziona alla perfezione. Leggero e  profumato, bella cottura, non lascia posto all’incertezza con l’aggiunta di olio EVO a crudo.

Segue la Gamberi e Stracciata, un esplosione di gusto, con gambero crudo di Mazara, stracciata aromatizzata al lime e pistacchio in due consistenze (pesto e granella).

Ottima, la Terra e Mare, con pacchetella rossa e gialla del Vesuvio, aglio di Nubio in camicia, capperi di Salina, alici di Menaica ed un profumatissimo origano di montagna.

Per finire, la Nero Kumato. Chi mi conosce sa bene che adoro questa qualità di pomodoro che Eduardo è riuscito a sublimare con la realizzazione di un coulis, come base, e l’aggiunta, a crudo, di spicchi di kumato, e pecorino romano in cialda. Semplice, efficace e di gran gusto.

Per gli eterni “a dieta”, il menù propone anche una scelta di Insalatone, realizzate con prodotti freschi di stagione e molto “gourmets”.

Bella anche la proposta dei Dolci con cheesecake, tiramisù scomposto e straccetti fatti in casa, i tartufi meravigliosi di Gay Odin, la frutta di stagione ed il dolce gluten free.

LA NUOVA APERTURA – Lavori in corso, il brand annuncia la terza apertura, a Venezia, Cannareggio.

Il 1000 COFFEE & BAKERY, offrirà un’esperienza completa tra colazione, pranzo, aperitivo e cena, in un quadro d’eccezione.

L’arte bianca declinata in tutte le sue sfaccettature, con impasti realizzati con farine del Molino Vigevano. Un sodalizio tra azienda locale e “savoir faire” di pura tradizione napoletana, con un tocco gourmet. Tanti altri progetti futuri sono in cantiere, con possibili aperture anche all’estero.

Credo fortemente nell’espansione del brand perché nonostante le attuali difficoltà, questi ragazzi dimostrano calma e tenacia, mista a tanta solidarietà tra loro e l’equipe. Un equilibrio difficile da trovare e segno di grande maturità. Pensare di essere buon imprenditore perché arrivi ad una certa agiatezza economica è sbagliato. Imprenditore è colui che condivide con gli altri, che pensa per gli altri, che non abbandona una nave in difficoltà ed è stimato dai suoi collaboratori. Vittorio e Michele ci sono, 1000 Gourmet c’è.

1000 GOURMET NAPOLI
Via S. Pasquale, 51
Tel. 081406914

1000 GOURMET VENEZIA
Calle Specchieri San Marco, 475
Tel. 0413127069