Marisa Trionfante ha fatto delle patate il centro del suo blog,  nata in Germania da padre napoletano e madre marchigiana si diverte ad utilizzare il marito come cavie delle sue sperimentazioni che riscuotonon un grande successo sul web.

 

Patata e Fantasia deve la sua nascita alle tuo origini tedesche, e tu hai reso quest’ingrediente al centro del tuo progetto, raccontaci la genesi

Sono nata in Germania, a Colonia, da genitori italiani: mia mamma marchigiana e il mio papà napoletano, un mix tra cibo e tradizioni in tavola, soprattutto durante le festività. Ho vissuto in Germania parte della mia infanzia, e le patate per i tedeschi è come la pasta per noi italiani, forse sarà stato influenzato da questo, ma io adoro cucinare e mangiare le patate, però credo di non essere l’unica. Avevo da tempo desiderio di aprire un blog, ma non riuscivo a trovare nè il nome nè l’idea giusta, tra le mie ricerche mi sono imbattuta nel libro del famoso gastronomo Pellegrino Artusi: “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”. Leggendo il libro sono rimasta affascinata dalla ricetta della Torta di patate, un dolce che mi ha stupito al primo morso per la sua bontà e soprattutto perché, il noto gastronomo, aveva concepito un dolce buonissimo, ma privo di farina e come base di tutto delle comuni patate. Forse sarà stata quella fetta di torta, ma da lì è partito tutto ed è nato Patata e Fantasia, inoltre la patate sono l’ingrediente più noto al mondo, povero e facile da reperire per tutti o quasi.

Prova del cuoco a base di patate: ci inviti tutti a cena cosa prepari?

Per antipasto di sicuro farei un buffet in piedi, con tanti stuzzichini, come : frittata di patate al forno servita a dadini, delle crocchette di patate, la focaccia di patate accompagnata ad affettati e formaggi della mia regione, la mia Tarte Tatin di Patate, le mie chips di patate aromatizzate all’aglio e rosmarino e le mie bruschette di patate con gorgonzola e noci. Come primo proporrei degli gnocchi di patate e zucca, con crema di gorgonzola e pancetta. Per secondo invece, la Cottage Pie con la Guiness, un piatto unico molto famoso in Irlanda. Per concludere la Torta di patate di Pellegrino Artusi da dove è partito tutto.

 

 

 

Nuovi progetti per il tuo blog?

Mi piacerebbe collaborare con i produttori di patate e aver la possibilità di far conoscere, con le mie ricette nel blog, tutte le tipologie che si coltivano in Italia. Inoltre, insieme a mio marito, stiamo realizzando un’app del blog.

 

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Di sogni ne ho molti, sicuramente uno di questi è migliorare sempre di più nel food photography e farlo diventare con il tempo un vero lavoro. Per il blog Patata e Fantasia, invece, mi piacerebbe scrivere un libro tematico sulle patate, non solo ricette italiane, ma da tutto il mondo. Inoltre, mi piacerebbe gestire un piccolo bistrot, dove proporrei un menù solo con ricette a base di patate. Il nome del bistrot? Sicuramente Patata e Fantasia

 

Riferimenti

https://www.facebook.com/PatataeFantasia/

https://www.instagram.com/patataefantasia/