Il gelato è l’emblema del peccato di gola cui cedere senza sensi di colpa, quella coccola dolce che conquista grandi e piccini in ogni momento della giornata. Torino è forse la città che vanta le migliori eccellenze d’Italia in fatto di gelato e la “Guida Gelaterie d’Italia 2018” di Gambero Rosso, presentata al Sigep di Rimini, consacra il torinese Alberto Marchetti come una delle migliori gelaterie del nostro paese.

Tre coni, il massimo riconoscimento, per premiare il gelato e il lavoro di Alberto. Il segreto del successo? Rispetto delle materie prime, qualità e genuinità, studio, ricerca, profonda conoscenza e passione per la propria professione. Una riconferma e una grande soddisfazione per il gelatiere che, insieme a Slow Food, ha portato la filosofia e i valori “buono, pulito, giusto” anche nel mondo della gelateria. Un premio per la sua città, Torino, che Alberto ama e valorizza con progetti e idee sempre nuovi. L’ultima in ordine temporale Casa Marchetti, il grande locale in piazza CLN dove è possibile scoprire tutti i segreti del gelato e incontrarsi per imparare, degustare, conoscere e fare nuove esperienza di gusto. Ed è già in cantiere un nuovo progetto, realizzato in collaborazione con diverse agenzie di viaggio, pensato per fare incoming in città, alla scoperta delle eccellenze gastronomiche e soprattutto del gelato…

 

 

 “Il mio gelato, una storia a sé”. Le idee di Alberto Marchetti rispetto al gelato sono chiare da sempre e non è un caso che il payoff che accompagna il suo logo suoni come una promessa e allo stesso tempo come un invito ad assaggiare, a capire, a scoprire tutte le sfumature di un’autentica passione.

Casa Marchetti nasce per raccontare questa storia ed entrare nel nuovo locale di Alberto nel centro di Torino (Piazza CLN 248-254) è un’esperienza di gusto. Non chiamatela solo gelateria perché c’è molto di più. Alberto l’ha pensata e voluta come una casa che potesse contenere tutta la passione, la voglia di raccontare il suo modo di fare il gelato e la sua storia e il desiderio di farlo nella maniera più semplice ed informale possibile…

Casa Marchetti è un locale a due piani nel centro di Torino. Nuovo, bellissimo, dove basta entrare per respirare aria di casa. C’è il grande bancone dei gelati con le carapine e alle sue spalle il laboratorio a vista, la prima di una serie di novità volute da Alberto proprio per raccontare il suo gelato. Il laboratorio a vista consente di guardare i maestri gelatai al lavoro, di capire – anche solo affacciandosi alle vetrine su strada – come si fa un gelato e soprattutto che non ci son segreti. Le materie prime, il latte, la frutta, le uova…tutto, dalla produzione alla mantecatura, avviene davanti agli occhi dei clienti. “Solo quello che serve, niente di più”. Alberto lo ha sempre raccontato e ora può anche farlo vedere.

L’altra novità è un ledwall gigante sul quale scorrono immagini delle materie prime, dei produttori, dei partner, di tutti gli amici dai quali Alberto acquista la migliore materia prima per i suoi gelati. E proprio i produttori e la materia prima sono i protagonisti di Casa Marchetti, uno spazio pensato per accogliere clienti, curiosi e gourmet. Basta scendere le scale per immergersi in un mondo fatto di eccellenza e gusto.

C’è l’angolo del caffè, un salotto realizzato in collaborazione con la TORREFAZIONE SAN DOMENICO di Roberto Messineo con le sue miscele presidio di Slow Food. Accanto al caffè, nello spazio dedicato ai coloniali, c’è lo SPAZIO GUIDO GOBINO con un corner in cui il cacao Chontalpa e Sao Tomè sono protagonisti. Qui, come fosse un viaggio nel mondo del cioccolato, si possono osservare le immagini nelle piantagioni di cacao, le varie fasi produttive che trasformano il cacao in cioccolato e la cura del dettaglio tipica della produzione artigianale della nota Cioccolateria. Il tutto, ovviamente, a corollario dei prodotti della linea Chontalpa Slow Food e della linea Sao Tomè, offerti anche per una golosa degustazione nel giorno dell’inaugurazione.

Lo studio di Casa Marchetti è dedicato alla ricerca delle materie prime d’eccellenza, all’importanza degli ingredienti per realizzare un gelato di qualità e in questo contesto si inserisce lo shop torinese dell’azienda agricola ALTALANGA.

Il Gelato è una materia da scoprire e riscoprire e anche per questo Casa Marchetti ospita uno spazio dedicato alla storia del gelato, una sorta di piccolo museo realizzato in collaborazione con Chiriotti Editore e Cono Artic.

Il Gelato è una materia da vivere e per questo nasce la cucina che ospiterà eventi, collaborazioni con chef, presentazioni in collaborazione con Kitchenaid, Cattabriga, CHS Group, Italia Zuccheri, Naturalia, Acqua San Bernardo.