Mese: luglio 2016

Dov’è la pasta?

La pasta non fa parte della dieta mediterranea. Con questo titolo apre su La Stampa un breve articolo di Federico Francesco Ferrero (MasterChef d’Italia 2014): “Ho due notizie a proposito della dieta mediterranea. Una è buona, l’altra meno. La prima, è che una revisione di tutti gli studi compiuti negli Anni 60 da Ancel Keys, padre di questa teoria, ha confermato che il regime alimentare seguito nel primo dopoguerra a Nicotera, in Calabria, e nei villaggi accanto a Iraklio, sull’isola di Creta, si è dimostrato essere quello connesso a una maggiore sopravvivenza media. La seconda, è che purtroppo pizza...

Read More

Food 2.0: pane, burro e social eating

Chi ha detto che per fare incontri e imparare nuove cose bisogna necessariamente macinare chilometri o recarsi dall’altra parte del pianeta? Forse l’ha detto chi non ha mai sentito parlare di social eating, un fenomeno molto interessante che da qualche anno sta ingranando e recuperando terreno sulla pista dei nuovi paradigmi culturali sostenuti dalla tecnologia. Ancora una volta si tratta di un’opportunità che il web offre, a chi è in grado di coglierla, di migliorarsi e ampliare il proprio bagaglio di esperienze. In che modo? Semplicemente sedendo a tavola in compagnia di commensali mai visti prima per trascorrere insieme...

Read More

Oreegano – La startup che da valore al cibo

La community che da valore al tuo cibo e rivoluziona la maniera in cui organizziamo e condividiamo le ricette, portando nella vita di tutti i giorni il mix di gusto, nutrizione e convivialità.

Oreegano calcola automaticamente tutti i valori nutrizionali (calorie, carboidrati, proteine, grassi, fibre, vitamine, etc) e identifica le diete specifiche (vegetariane, vegane, senza lattosio o glutine, ecc..) di ogni ricetta!

Hai a disposizione un ricettario online intelligente per salvare le ricette preferite, inserirne di nuove e scoprire subito i valori nutrizionali. In pochissimo tempo diventerete un vero chef!

Read More

Bio Fattorie Toscane: il Goji fatto in Val di Chiana

Fabio Primavera, agronomo, e Franco Fabbriciani, ingegnere delle telecomunicazioni, hanno fondato  Bio Fattorie Toscane, una startup italiana in Val di Chiana (Arezzo). L’obiettivo è produrre le bacche di Goji in Italia e venderle nel mondo con tecniche biologiche: “Quando sono venuti i cinesi a visitare la nostra azienda ci hanno detto: «Belle queste piante, che pesticidi usate?” – racconta Fabbriciani – la verità è che per la loro produzione massiva i pesticidi sono necessari, noi togliamo le piante infestanti a mano, una ad una”. Biofattorie Toscane sta anche per diventare il primo produttore mondiale di bacche di goji con la certificazione di agricoltura biodinamica...

Read More

Aforismi

De gustibus non disputandum est

— Cesare

Antica Pizzeria da Michele – Intervista a Francesco Condurro – La storia della Pizza

Made in Italy

INSTAGRAM

Ingredienti di digital marketing per la ristorazione

Birrificio del Vesuvio

Birrificio del Vesuvio

Annunci Google

Send this to friend

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo di cookies. più informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "permetti" per darti la miglior esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare in questo sito web senza cambiare le tue impostazioni cookie o cliccando "Accetta", allora stai dando il tuo consenso.

Chiudi